Friday, June 15, 2007

Many thanks + Sbornia letteraria

Con questo post voglio ringraziare tutti coloro che parteciparono al mio regalo di compleanno (un grasso e lauto buono per comprare libri da Feltrinelli). Oggi sono andato a sfruttarlo, e ho fatto una strage in libreria. Grazie ancora.
Sono lieto di annunciarvi che il vostro regalo di compleanno per me sono stati i seguenti libri:
  • Aldous Huxley "Tutti i racconti"
  • Tibor Fischer "La gang del pensiero"
  • Tibor Fischer "Viaggio al termine della stanza"
  • Jonathan Coe "Circolo chiuso"
  • J.D. Salinger "Franny e Zooey"
  • J.D. Salinger "Alzate l'architrave, carpentieri! - Seymour. Introduzione"

Tra l'altro è periodo di grande lettura e acquisto di libri in casa Billie. Sto leggendo due libri (il mio libro da treno "Three men in a boat" di Jerome Klapka Jerome e "Oh, play that thing!" di Roddy Doyle) e ne ho ordinati due su Amazon: "Rugby's strangest matches - Extraordinary but true stories from over a century of rugby" di John Griffiths e "Paddy Clarke Ha Ha Ha" di Roddy Doyle, in lingua originale, avendolo già letto in italiano.
In più mia madre è andata a trovare mia sorella a Leicester e ha svaligiato per me un WH Smith (errata corrige: era Borders), comperandomi "The Groundwater Diaries" di Tim Bradford, "A drink with Shane MacGowan" di Victoria Mary Clarke e Shane MacGowan, "My father and other working-class football heroes" di Gary Imlach e "The Rotters' Club" di Jonathan Coe (anche questo già letto in italiano - "La banda dei brocchi"). Sto a fare indigestione, ho da leggere fino al 2008.

6 comments:

pertz said...

oh, non ne ho letto neanche uno di quei libri. E' una branca della letteratura che mi manca completamente.
io invece ho letto:
- Caos calmo di S.Veronesi (bello!)
- non mi ricordo più il titolo di C.Simmons (discreto, niente di ché)
- Cime tempestose di E.Bronte (molto bello)
e adesso ho iniziato L'adalgisa di C.E.Gadda (ogni tre parole ce n'è una che non conosco)

barbara said...

prego
=)

Lorenzo said...

Woah!
Huxley spacca!

Yako said...

Spero che apprezzi il mio "Viaggio al termine di una stanza"... anche se tutti dicono che "la gang del pensiero" è più bello (credo abbiano ragione, ma poi mica è colpa del traduttore!) Complimenti per il blogghino.

Billie MacGowan said...

uh, hai tradotto fischer? io di suo ho amato parecchio "Sotto il culo di una rana (in fondo a una miniera di carbone)", converrai con me uno dei migliori titoli della letteratura mondiale :P
per il resto, beh, nella pigna di 15 libri arriverà il momento anche per quello che hai tradotto. ti farò sapere.
ho visitato un pochino le tue robe. buoni gusti ;)

Quattro nick in forum (per non parlare di Brice) said...

di "3 men in a boat" questa è la pagina che mi è piaciuta di più (Montmorency e il gatto) http://img252.imageshack.us/img252/3184/montmorenyp9.jpg