Friday, April 06, 2007

Stazione Termini & Santa Maria Novella

Ieri è stata una giornata grandiosa, certo. E anche commovente, con l'highlight di Sean Fitzpatrick. Però Paola e Silvia (in rigoroso ordine di apparizione) mi hanno commosso quanto e più del buon vecchio Sean, e senza aver mai giocato neanche una partita negli All Blacks. In particolare Silvia ha giocato qualche partita, ma nel Sesto Rugby femminile. Paola se si mette a giocare la spaccano in due, poveretta. Fattosta che queste due sante mi sono venute a trovare in stazione mentre il mio Eurostar da Napoli a Milano sostava nelle loro rispettive città (Roma e Firenze). A Roma Termini ho caricato una miniteglietta di gustoso tiramisù fatto apposta per me, mentre a Firenze Santa Maria Novella il mio personale integratore di autostima, Silvia, mi ha rifornito di acqua naturale e brioche. Sono state due grandi e mi hanno commosso e voglio ringraziarle con questo post. Post con il quale ringrazio anche il mitico Giongeffri. Quando Paola mi ha detto "Avrebbe voluto venire, ma non è proprio riuscito", mi son aricommosso.
Quasi dimenticavo. Menzione speciale anche a Robbberta, che mi ha tenuto compagnia mercoledì sera fino al treno. Anche se non ha portato niente da mangiare, ma quello non importa!

Un tributo fotografico:

2 comments:

barbara la diffidata said...

daaaaaaaaaaai
ma non ci creeeeedoooooo!!
che brave!!

pavela said...

è stato bellissimo trovare billino che mi aspettava (vabbè aspettava il tiramisù più che altro hihiihi)tutto zompettante fuori dal treno!
son soddisfazioni :)