Thursday, February 01, 2007

A sentence in my head

Una frase da una poesia di Vladimir Majakovskij che ho in testa da tutto il giorno:

"Bisogna strappare la gioia ai giorni futuri. In questa vita non è difficile morire. Vivere è di gran lunga più difficile."

2 comments:

Vladimir Pertovschi said...

secondo me non è difficile vivere, è difficile capire la vita

(questa l'avevo venduta ai Baci Perugina ma me l'han rifiutata, adesso ci provo con i Mordicrema)

comunque Maiacoschi, il futurismo, Dan Nunzio ed in genere tutti quei movimenti lì di inzio novecento mi son sempre stati un po' sulle balle (sottile giudizio eseget/ermeneutico)

Billie MacGowan said...

sinceramente è l'unica frase che conosco dell'opera di Majakovskij, e l'ho letta sulla copertina di un cd (Erode - ristampa di "Tempo che non ritorna". la recensii anche a suo tempo, su rockon). però mi piace molto come frase