Friday, July 06, 2007

Datemi una sparachiodi!

L'antica arte di sparachiodarsi i maroni (Ars Sparachiodantis). Tipica di chi si guadagna da vivere con il LEGO
  • Quando sei seduto placido sul treno e quella signora si siede nel posto di fronte a te, si toglie scarpa da ginnastica e calza di spugna e appoggia fettazze puzzolenti sul sedile di fianco a te.
  • Quando punti per sbaglio la sveglia un'ora prima del dovuto e te ne accorgi solo dopo doccia e caffè.
  • Quando fai una guida in due lingue due nello stesso momento e a fine ora parli all'italiana in inglese e all'australiano/svizzero (che minchia di nazionalità è australiano/svizzero???) in italiano.
  • Quando per andare dal Pogue Mahone (Piazzale Lodi) a casa di Robbby (Viale Monza) passi per i Navigli.
  • Quando sei in pausa e ti metti a giocare col LEGO e non ti accorgi di un turista straniero che è entrato e ti guarda tra l'interessato e il divertito.
  • Quando non stai lavorando e giochi al LEGO per far passare il tempo, e costruisci un sistema biella-manovella funzionante.
  • Quando entra il direttore e la nostra responsabile con un pezzo grosso russo del museo, corredato da ragazza e interprete, con le guardie del corpo che aspettano fuori, e capisci le seguenti parole: Спасибо (Spasibo = Grazie) e мальчик (Mal'čnk o Malenki = Ragazzo). Avrei potuto cantargli до свидания, родины (Do svidanija, rodiny = Addio, patria mia).
  • Quando vai in bagno e vedi un giapponese che con la porta aperta piscia nel cesso degli handicappati.
  • Quando la signora che ha appena assistito alla conferenza vuole scrivere i suoi vaneggiamenti e lasciare il suo feedback al museo e continuano a caderle gli occhiali.
  • Quando arrivi a casa e ti rendi conto di aver tenuto in tasca le chiavi del laboratorio.
  • Quando arrivi a casa e in mezz'ora ceni, ti fai la doccia, ti fai la barba, ti tagli i capelli, poi rimonti in macchina e riparti alla volta di Milano.
  • Quando Robbby ti chiama dal balcone mentre attraversi Viale Monza attentando alla tua incolumità.
  • Quando chiudono la strada per andare in stazione e ci metti mezz'ora a fare 3 km.
  • Quando il tuo treno fa ritardo fisso di un quarto d'ora.
  • Quando il brownie del Pogue ti va in sciolta.
  • Quando alla macchinetta sono finite le bottigliette d'acqua al pomeriggio.
  • Quando ti addormenti in treno in un posto dove la tenda è bloccata e entra il sole a manetta e quando ti svegli sei sudato fradicio.
  • Quando compri le pile in edicola, guardi la marca e capisci che dureranno si e no quindici minuti prima di scaricarsi.
  • Aaaaaaaaaaaaaaargh!

5 comments:

belva said...

Sono tutti segni di una imminente Apocalisse oppure ordinaria amministrazione?

alienA said...

http://www.rurmec.it/prodotti/fissaggi_sparo/chiodatrici.htm

vebbè dai su....scegli il modello k facciamo una colletta e te la regaliamo,visto k ci tieni tanto.. :P

er gorgo said...

:D:D togo!

my own little sparachiodate...
- quando vado a fare un giro in bici senza ruota di scorta e foro invariabilment nel punto più lontano da casa e da qualsiasi consorzio umano
- quando incontro un cagnolino ramingo e mentre gli dò una carezza dicendogli "ciao piccolino" lui mi sbrana una mano (accaduto ieri pomeriggio)
- quando miracolosamente un essere di sesso femminile sembra provare un vago interesse per me e io invento scuse fantasiosamente articolate per allontanarmi
- quando passo un'ora e un quarto sul computer alla ricerca del risultato di Brunei-Laos della divisione 6 di Coppa d'Asia...

Anonymous said...

Più che una sparachiodi comprerei un fucile a pompa..

Anonymous said...

Notizia veramente interessante :)
Maggiori info qui: http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=a1124c861b4a90