Saturday, May 31, 2008

What becomes of the broken nosed?

Ultimo allenamento ufficiale dell'anno.
Manco l'allenatore c'era.
Quattro gatti, partitella a rugby league.
L'estremo placca un novellino a ribaltare.
Piantandomi il di lui cranio dritto sul naso.
"Ahia, ahia, cazzo, fa male, ahia, merda, cazzo!".
Più tanti improperi rivolti a personaggi di fama biblica.
E sangue, tanto sangue.
Il Prez me lo raddrizza, e io me lo sento come sbriciolato.
Mi sa che stavolta è proprio rotto.

Più tardi, pronto soccorso, il dottore chiede come mi son fatto male:
"Allenamento di cosa?"
"Rugby"
"Sempre quello è" dice, con il tipico fare diffidente dei dottori per la palla ovale, mentre scrive sul referto "ALLENAMENTO DI RAGBY".
E io sono molto tentato di dirgli: "Sempre quello sarà, ma ancora non hai imparato a scriverlo"!

6 comments:

alienA said...

era ora che qlcn ti spaccasse la faccia... :P

cmq magari il naso non sarà più dritto ma ti rimangono sempre i canini più belli del mondo... XD

Orso said...

'nnaggia... con il 7 e il 21 alle porte... fortunato come i cani in chiesa, in questo periodo, eh? ;)

Cane said...

ricordami di offrire una birra all'estremo, quando tornerò a Tradate :D

Anonymous said...

"Pronto?"
"Ciao! Come và?"
"Bene...ma tu cos'hai? Perchè hai il fiatone? Stai facendo le scale?"
"Mi sono dotto il daso"
"COME??? Ti sei soffiato il naso? Sei raffreddato?"
"No, me lo dono dotto"
:-D

savoia said...

capitano non mollareeeeeee

pac said...

beh, dai, però è comprensibile che quelli del pronto soccorso reagiscano così. per uno che tutto il giorno deve fronteggiare piccole e grandi emergenze mediche sapere che c'è gente che "si fa male apposta" per gioco dev'essere difficile da accettare. Spero di non aver detto una cosa troppo banale